In tanti ormai si affidano ai webmaster di professione e ad aziende esperte nel settore, per farsi creare un sito e-commerce.
Infatti si parte spesso dall’ottica che un sito “più è bello, più è vasto” e “più vende”.
Quest’affermazione non si rivela altro che fallimentare e scopriamo il perché.
Lo scopo del venditore è motivare e incoraggiare un potenziale acquirente all’acquisto di un prodotto, spesso tendiamo a pensare che per farlo è necessario pagare fior di quattrini e farsi progettare un sito in flash, con colori, grafica, e struttura originali cosi da coinvolgerlo maggiormente. Ma non è affatto cosi.
Il vero segreto per conquistare un cliente sta nell’informazione, nella completezza e non nella grafica di presentazione.
Un sito con poche pagine (mini-sito) o di una pagina sola che contiene tutte le info sul prodotto verrà maggiormente gradito dall’acquirente perché questo è sicuro di non perdersi importanti e fondamentali informazioni, perché ha tutto sotto mano; mentre un portale con tante pagine e grafica esageratamente dinamica, può spiazzare il cliente e fargli rinunciare a contrattare con voi perché “teme” di essersi perso qualcosa.
E’ inoltre consigliabile seguire un’apposita struttura del sito e-commerce che contenga:
– 10 buone ragioni per acquistare il vostro prodotto (motivazione);
– Le caratteristiche e dettagli di questo (informazione);
– Assistenza via call center o via mail (affidabilità);
– Garanzia sul prodotto (serietà).
Per constatare se il sito e-commerce che avete creato, è in grado di generarvi una rendita e quindi risultare efficace agli occhi dell’utente, provate ad immedesimarvi nei panni di un cliente, quindi poniti sempre queste domande:
– Tu compreresti il tuo prodotto?
– Tu saresti soddisfatto del tuo prodotto?
– Tu crederesti ai benefici che stai proponendo ai tuoi clienti?
Per fare in modo che il tuo sito aumenti visibilità e quindi la possibilità di trarne profitto sia maggiore, pubblicizzalo con gli ormai conosciuti sistemi di Pay Per Click acquistando campagne pubblicitarie, o con i traffic Exchange, o attraverso l’indicizzazione nei motori di ricerca.
Finisco questo articolo dove ho mostrato molti e utili consigli per i commercianti, con una citazione di chi lavora nel settore:
“Ricordati che un cliente soddisfatto parlerà bene di te in media a 3 persone e quindi ti aiuterà a vendere di più con il passaparola. Invece un cliente non soddisfatto parlerà male di te ad
almeno 7 persone, contribuendo a farti passare un brutto periodo. Quindi rispetta sempre i tuoi
clienti e dagli il meglio che puoi.”